Gli uomini fanno le aziende. I protagonisti del franchising

Tempo di lettura: 2 min

Indice

Secondo Angelo Buscaglia, il capitale umano è il patrimonio su cui si fondano le aziende di successo. Un’azienda cresce quando le persone che vi lavorano non sono semplici fattori dello sviluppo, ma ne sono protagonisti.

Fondatore di Lautomatica Italia azienda titolare di diversi marchi in franchising, Angelo Buscaglia è un personaggio dalle idee molto chiare. La sua filosofia imprenditoriale si potrebbe così riassumere: valorizzare le persone e dare massima attenzione ai clienti e ai mercati.

Come si presenta oggi il mercato delle lavanderie automatiche e che potenziale offre?

È un mercato che oggi offre numerose opportunità di scelta, ma poche realtà solide: lo dicono i numeri.

Lautomatica cresce a un ritmo del 18% per anno, con trend crescente. Cosa offriamo? Principalmente sicurezza. Il mondo del self service è un mercato più che mai maturo per chi vuole impegnarsi in un’attività che offre la possibilità di gestire autonomamente il tempo.

La nostra sede, sempre aperta ai clienti, è il simbolo del modello self service italiano concreto e reale.

Quali sono i principali punti di forza dei vostri marchi?

Solidità, tecnologia, diversificazione e stretto rapporto con il cliente. La solidità è rappresentata da oltre 250 lavanderie su tutto il territorio nazionale.

Grazie ai nostri cinque brand, riusciamo a soddisfare esigenze diverse: “Leconomica” è la proposta di primo prezzo, “Lavatu” è la nostra opzione per creare la propria lavanderia personalizzata, “BioLavatu” è il nostro brand bio ovvero: riduzione degli impatti nell’ambiente dal consumo dell’acqua, al detersivo e all’immissione in atmosfera.

Infine “LavadAcqua” è la prima lavanderia in catena non a secco che permette di lavare quasi tutti i capi che prima necessitavano di un lavaggio a secco. A questa si può associare la stireria “Stirolo”.

Avete lanciato di recente un progetto nel campo delle mescite di vino. Perché questa scelta?

Sostanzialmente per tre aspetti fondamentali: diversificare l’offerta sul mercato del franchising, mettere a frutto l’esperienza di oltre 250 negozi, dare risalto al Made in Italy.

angelo buscaglia imprenditore franchising

iVinattieri” è a tutti gli effetti il primo brand di mescita automatica self che permette di degustare un calice da una bottiglia appena aperta.

Con una selezione di oltre 500 etichette, “iVinattieri” promuove le eccellenze italiane, dando risalto alla qualità delle cantine che concentrano i loro sforzi sulla ricerca della qualità.