Ordinaria follia

Tempo di lettura: 2 min

Indice

A scuola di franchising

Non solo tra i franchisor, ma anche tra i potenziali affiliati ci sono personaggi “strani”, con comportamenti difficili da comprendere.

L’inferno del Frankestain, specchio deformante del virtuoso mondo del franchising, attira soggetti stravaganti anche tra gli pseudo aspiranti imprenditori che inviano le loro richieste di informazione ai vari marchi.

Il sottoscritto Saverio, nell’ingrato ruolo di promotore, si imbatte da anni in comportamenti di ogni sorta o, meglio, di “ordinaria follia”.

Ci sono quelli che forniscono nomi, telefoni o indirizzi falsi, qualche volta usando pseudonimi, qualche altra coinvolgendo ignari utenti telefonici che, quando li contatti, giustamente s’imbufaliscono.

Altri, dopo aver mandato una spontanea richiesta di informazioni, quando li chiami minacciano di rivolgersi all’avvocato “se ulteriormente molestati”… Oppure non si ricordano di aver compilato una richiesta di informazioni e ti insultano perché li disturbi mentre stanno leggendo la Gazzetta al bar.

Alcuni sono disponibili “alla sera dopo le 24” o “un venerdì 13 ma solo se nevica…”, altri ti raccontano che gli è morta la moglie pur di non confessare di essersi sbagliati nel mandare la richiesta o di non avere un euro in tasca.

Poi ci sono quelli che sono sempre troppo impegnati e ti rimandano per settimane e dopo 10 telefonate a vuoto “finalmente” ti dicono che non gli frega niente di te e del tuo franchising.

Per non parlare di quelli che ti mandano richieste, ma non leggono le informative che spedisci e a settimane di distanza dichiarano di “non avere avuto tempo” per leggerle, perché impegnati in un giro a vela in solitaria dell’Idroscalo di Milano…

La morale

Spesso gli scopi di questi personaggi sfuggono all’umana comprensione.

E tocca dargli retta, perché a volte tra loro si annida, raro come una pepita d’oro, un candidato serio, benintenzionato e con tutti i requisiti al posto giusto!

dal Manuale del Frankenstein, 
di Saverio Savelloni, ed. Fasullo