Solo per gente preparata

Tempo di lettura: < 1 min

Indice

Gestire un ristorante McDonald’s significa lavorarci attivamente tutti i giorni: in cucina, in cassa, insieme al proprio staff, sviluppando il marketing locale e le vendite.

È riservata a persone con spiccate doti manageriali e una buona disponibilità finanziaria l’opportunità di affiliarsi a questo network.

I profili ideali ricercati sono tra dirigenti e quadri di alto livello, di età compresa tra 32 e 48 anni, capacità finanziaria personale di almeno 500mila euro, disponibili a trasferire la propria residenza.

Le regioni in cui è aperta la ricerca sono Marche, Friuli, Trentino, Veneto, Sicilia, Piemonte, Liguria, Lazio, Umbria e Abruzzo.

La società tiene a precisare che non cerca investitori, società composte da più persone, individui o società che posseggano o abbiano individuato una location, individui o società che vogliano convertire la propria attività di ristorazione. Il costo massimo di un ristorante McDonald’s è di circa 1.150.000 euro (Iva inclusa), compresa una fee di ingresso di 54.450 euro (Iva inclusa).

L’affiliato corrisponderà a McDonald’s delle percentuali sul fatturato del ristorante, al netto di Iva, per l’affitto mensile (Rent), stabilito in funzione del fatturato e della redditività.

Previste anche royalty pari al 5% delle vendite nette e contribuzioni per la pubblicità nazionale, pari al 4% delle vendite nette, da versare al consorzio costituito da tutti i franchisee di McDonald’s.

Visualizza direttamente la scheda di McDonald’s