Trovare i soldi è facile (se sai come fare)

Tempo di lettura: 3 min

Indice

Dove trovo i soldi, guide e consigli per fare impresa e per avviare un franchising. Come trovare le migliori opportunità di fi nanziamento e vivere felice e imprenditore.

Incredibile, ma vero. Una parte non trascurabile dei bandi e delle offerte di finanziamenti in Italia resta non assegnata.

Nel nostro Paese si concretizza meno del 2% dei progetti finanziati dall’Europa. Eppure la difficoltà nell’accesso al credito è uno dei principali problemi lamentati dagli startupper.

E allora? Come trovare le migliori opportunità di finanziamento, parteciparvi con successo, avere i soldi e vivere per sempre felice e imprenditore?

Per fare chiarezza, Millionaire ha incontrato Massimo Introzzi, ingegnere, imprenditore, business angel, attualmente managing partner della società Made Investimenti e Partecipazioni.

Made Investimenti ha una sezione chiamata Made Startup, che supporta le nuove realtà anche nell’individuazione e nel supporto per la partecipazione a bandi.

A seguire, trovate il distillato di una lunga chiacchierata sul tema dei bandi, dei contest e delle varie opportunità di finanziamento a disposizione degli aspiranti imprenditori.

Qualora siate interessati ad apetti più specificamente collegati al mondo del franchising, per saperne di più vi invitiamo a visitare queste pagine di approfondimento.

franchising guida clicca qui

Chi mi finanzia (enti pubblici)

Bandi: oggi è una parola un po’ usurata. Le opportunità di finanziamento non si limitano a questi. A promuoverle enti pubblici e privati.

Fra gli enti pubblici sono sempre meno attive le Province, destinate a scomparire. Alcuni grossi Comuni stanno ancora organizzando piccole iniziative, ma il loro apporto è in sensibile calo.

Le chance più numerose e promettenti arrivano oggi da due soggetti ben precisi: le Regioni e l’Europa» spiega Introzzi. P

er gli aiuti a livello locale, è fondamentale rispondere ai precisi requisiti presenti nel bando in termini di residenza, localizzazione dell’attività, coinvolgimento di risorse locali…

Le banche

«In pole position fra chi offre finanziamenti alle startup con i contest ci sono oggi le banche.

Fra le più attive si segnalano Banca Intesa Sanpaolo e Unicredit. In questo caso, non è previsto un intervento diretto nel capitale delle nuove imprese» spiega Introzzi.

Altre info: Banca Sella, Banca Marche.

Europa, Europa!

«Molte opportunità di finanziamento arrivano dall’Unione Europea. Purtroppo, in Italia in molti fanno fatica ad accedervi. Il primo ostacolo consiste nella lingua. Ma attenzione: non basta compilare i moduli in inglese, bisogna anche conoscere l’inglese tecnico usato per questo genere di progetti. In Italia si tende a non servirsi di professionisti ad hoc (gli europrogettisti, ndr) e perdere così tante buone occasioni» prosegue Introzzi.

Universo Venture

Un’alternativa è quella di rivolgersi al mondo del venture capital, trovare cioè un investitore che scommette sulla startup, si accolla il rischio d’impresa (il tasso di mortalità delle nuove imprese è molto alto), partecipa direttamente alla nuova iniziativa in previsione di alti rendimenti futuri.

In Italia, il Centro venture capital è Milano e in questo ambito troviamo i business angel.

Fra i più dinamici,

 

Qualora siate interessati ad apetti più specificamente collegati al mondo del franchising, per saperne di più vi invitiamo a visitare queste pagine di approfondimento.

franchising guida clicca qui